top of page

Sono ormai pochissime le manifestazioni sportive che, a livello locale, possono vantare una lunga tradizione. Tra queste va sicuramente citato il torneo dell'Oratorio Sant'Andrea, competizione di calcio a sette che da oltre trent'anni si rinnova ad Empoli mischiando, tra giovani e meno giovani, passione sportiva, volontariato ed un pizzico di goliardia: in breve, spirito di comunità.

Nato per iniziativa di alcuni amici, questo piccolo ma grande torneo ha saputo nel giro di pochi anni diventare un appuntamento fisso dell'estate empolese, riscuotendo un successo tale da allargarsi ben presto anche al calcio femminile e da riuscire ad andare addirittura oltre la dimensione locale (negli anni hanno infatti partecipato e vinto anche formazioni provenienti dai comuni limitrofi delle province di Firenze e di Pisa), riuscendo a catalizzare anche l'attenzione di tanti giovani calciatori in erba che sono poi giunti al professionismo: tra questi, molti "figli" del settore giovanile dell'Empoli come Nicolao Dumitru, Manuel Pucciarelli, Alberto Pelagotti, l'albanese Elseid Hysaj (oggi alla Lazio e capitano della nazionale albanese) ed il giovane emergente Tommaso Baldanzi, ma anche un nazionale italiano come Gianluca Mancini (oggi alla Roma) che il torneo lo ha vinto mentre cresceva con la casacca della Fiorentina.

Dalla penna di Gabriele Guastella un vero e proprio almanacco per il "Mondiale" empolese di calcio a sette, con i nomi dei circa quindicimila partecipanti alle trenta (più una non ufficiale) edizioni, risultati e marcatori delle oltre duemila gare disputate ed i tabellini delle finali di ogni categoria, il tutto intervallato dalle foto delle formazioni vincitrici.

La storia del torneo dell'Oratorio Sant'Andrea

SKU: 0629
€ 25,00Prezzo
Ne restano solo: 3
  • Autore: Gabriele Guastella

    Anno di edizione: 2022

    Formato copertina: Cartonato lucido con rilegatura

    Pagine: 434

    Dimensioni (altezza, larghezza, costola): 24 x 17 x 2,8cm

    ISBN: 

Prodotti correlati